Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Concorso di scrittura creativa “Calvino Invisibilia”

Si informa che il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, in collaborazione con l’Università per Stranieri di Siena, Farm Cultural Park e COMICON, Salone internazionale del fumetto di Napoli, ha indetto il concorso di scrittura creativa “Calvino Invisibilia”.

L’iniziativa è rivolta agli studenti dei lettorati, delle scuole secondarie di I e II grado italiane statali, paritarie e non paritarie all’estero e agli studenti delle sezioni italiane nelle scuole straniere e internazionali, e intende promuovere la lingua e la cultura italiana attraverso l’opera di Italo Calvino, di cui ricorre quest’anno il centenario della nascita.

I testi proposti e scritti in lingua italiana dovranno consistere nell’ideazione e nel racconto di città immaginarie, colte nelle loro dimensioni sociali, storiche, artistiche, antropologiche, urbanistiche e ambientali.

Gli studenti sono invitati a partecipare individualmente o in gruppo, utilizzando, nel racconto della città immaginaria, una serie di categorie simili a quelle individuate da Calvino nella sua opera “Le città invisibili”, che fungano da spunti di riflessione sulla città contemporanea: cos’è oggi, e come dovrebbe essere la città per noi?.

Gli elaborati, da inviare sia in formato word sia in formato pdf, dovranno avere una lunghezza massima di cinque cartelle (2.500 battute, spazi inclusi, per cartella).

Per iscrivere una classe al concorso, il docente di riferimento deve inviare entro il 15 dicembre 2023 una e-mail all’indirizzo dgdp-05.comunicazione@esteri.it.

Nell’e-mail dovranno essere specificati i seguenti dati:

  • scuola, classe, sezione;
  • e-mail e indirizzo completo della scuola;
  • nome, cognome, indirizzo e-mail dell’insegnante di riferimento;
  • nome dei singoli studenti che hanno redatto l’elaborato;
  • cessione dei diritti dell’elaborato;
  • autorizzazione al trattamento dei dati personali.

Gli elaborati andranno inviati al medesimo indirizzo entro il 30 maggio 2024 per le scuole dell’emisfero boreale. Sono ammessi al concorso solo lavori originali e inediti, il cui contenuto risulti rispondente ai requisiti richiesti e alle finalità del Concorso. I lavori prodotti non devono avere carattere commerciale e/o pubblicitario né avere contenuti contrari alla legge.