Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

VII Settimana della cucina italiana in Macedonia del Nord

Data:

11/11/2022


VII Settimana della cucina italiana in Macedonia del Nord

La VII Settimana della Cucina Italiana in Macedonia del Nord, organizzata dall’Ambasciata d’Italia in collaborazione con ITA Skopje è iniziata ieri, con una cena di gala presso il ristorante BELLA VISTA, a cui hanno partecipato quasi cento persone, tra cui il Ministro dell’agricoltura Lijupcho Nikolovski, il Segretario di Stato del Ministero degli esteri Filip Tosevski e l’Albasciatore Silvestri. Sul tema “I sapori di Salerno”, gli ospiti hanno avuto la possibilità gustare le specialità preparate dalle abili mani degli chef salernitani Giovanni Pisapia e Carmela Santoro, docenti presso la scuola alberghiera Ancel Keys di Salerno, dedicata allo studioso americano che con i suoi studi ha evidenziato i benefici Dieta Mediterranea.

Oggi, 11 novembre, a partire dalle ore 16:30, i visitatori dell'EAST GATE MALL potranno assistere ad un defilé di chef italiani lungo il viale dell'EAST GATE MALL e all'inaugurazione del Mercatino Italiano nel piazzale di fronte a TINEKS, una delle maggiori catene di supermercati macedoni, e maggiore importatore di prodotti alimentari italiani. Il “Mercatino Italiano” è ideato come punto di promozione e vendita di prodotti alimentari e bevande autentici italiani, degustazione di specialità preparate da parte degli chef italiani, show cooking e l'intrattenimento con musica italiana che proseguirà per tutto il weekend.

Il weekend, 12 e 13 novembre, sarà riservato alla seconda edizione dell'Italian Street Food Festival in piazza Macedonia, evento all'aperto che segna la Settimana della Cucina Italiana nel mondo, con l'obiettivo di promuovere la cucina tradizionale italiana e lo stile di vita italiano, ma anche valori come convivialità, sostenibilità e innovazione.

I più rinomati ristoranti italiani di Skopje offriranno dei piatti che permetteranno di catturare i sapori autentici della cucina tradizionale di alcune regioni italiane. È inoltre prevista la promozione e vendita di prodotti alimentari italiani, vini, caffè e dolci...

I partecipanti all'evento sono: Taverna Toscana, La Terrazza, Bottega del Vino, Eurolab, Pizza Place, Bottega del Gusto, ITA Brand, JES Pasta, Bira Moretti e Taverna Napoli.

La manifestazione prevede un programma ricco e divertente, destinato a tutte le generazioni, agli amanti del cibo e della cultura italiana.

Durante il Festival saranno premiati i migliori disegni dei bambini partecipanti al concorso d’arte sul tema “I SAPORI D’ITALIA”, realizzato in collaborazione con l’Istituto Dante Alighieri per tutti gli allievi che fanno parte del progetto “Insegnamento dell’Italiano presso le scuole elementari e finanziato dal Ministero degli Affari esteri d’Italia.

Vi sarà inoltre una lotteria per tutti coloro che acquisteranno prodotti alimentari durante il Festival, con premi offerti dagli sponsor COIN CASA, BOTTEGA DEL GUSTO, BOTTEGA DEL VINO, EUROLAB, BIRRA MORETTI, YES PASTA, PIZZA PLACE e ITA BRAND.

Il 12 novembre, alle 13:00, l'evento in Piazza Macedonia sarà aperto dall'Ambasciatore della Repubblica Italiana, Andrea Silvestri e dal noto intrattenitore macedone Sashko Kocev.

I visitatori potranno godersi un intero weekend con un ricco programma di animazione fino alle ore serali, con tanta musica italiana dal vivo, socializzazione e delizioso cibo italiano. Un'esperienza musicale speciale sarà quella di ascoltare i più grandi successi italiani di tutti i tempi, dagli evergreen degli anni '60, '70 e '80 dei gruppi BONA DEA e NYX al moderno remix delle ultime hit dell'estate.

Giovedì 17 novembre presso il Ministero dell’agricoltura della Macedonia di Nord verrà poi organizzato un seminario sulle indicazioni geografiche protette. Nel corso dell’evento, aperto ai produttori e alle associazioni macedoni, in particolare del settore vinicolo, verrà illustrata l’esperienza italiana in questo campo (il nostro Paese vanta il maggior numero di DOP/IG) grazie all’intervento di alti funzionari del Mipaaf e dell’Associazione Qualivita.

Infine il 24 novembre in collaborazione con Confindustria Macedonia del Nord verrà organizzato presso il Ristorante Gino di Skopje un evento di dedicato all’arte della pizza napoletana (riconosciuta come patrimonio immateriale dell’umanità dall’UNESCO), a cui verrà abbinata una degustazione di birra Moretti e di altri prodotti tipici italiani.


617