Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

I rapporti bilaterali

 

I rapporti bilaterali

L’Italia è uno dei principali sostenitori delle aspirazioni europee ed euro-atlantiche della Repubblica di Macedonia del Nord e sostiene Skopje nei processi di riforma necessari a progredire verso questi fondamentali obiettivi. Il sostegno italiano è improntato alla collaborazione nel consolidamento delle istituzioni democratiche del Paese e nelle riforme strutturali soprattutto nel campo dello stato di diritto, dell’indipendenza della magistratura, del contrasto alla corruzione ed alla criminalità organizzata.

Lo stato dei rapporti politici tra Italia e Macedonia del Nord è eccellente e in continuo rafforzamento. Ciò è dimostrato dalla frequenza e livello di incontri e visite istituzionali nel corso degli ultimi anni. A tal proposito, e solo per restare all’ultimo periodo, vanno menzionati l’incontro tra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il Presidente della Repubblica Stevo Pendarovski, a Roma il 6 novembre 2019; l’incontro tra il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il Primo Ministro Zoran Zaev, sempre a Roma il 29 ottobre 2019; l’incontro tra il Ministro della Difesa Lorenzo Guerini e la Vice Primo Ministro e Ministra della Difesa Radmila Shekerinska, a Bruxelles il 25 ottobre 2019.

Come affermato di recente dal Presidente Pendarovski, l’Italia è “il miglior alfiere della prospettiva euro-atlantica dei Balcani Occidentali” ed offre un concreto sostegno alle aspirazioni europee della Macedonia del Nord auspicando una rapida apertura dei negoziati di adesione con l’UE.

Lo scorso ottobre 2019, l’Italia ha anche ratificato il Protocollo di Accessione della Macedonia del Nord alla NATO.


24