Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Mostra dedicata alle esplorazioni del Duca degli Abruzzi

Data:

16/11/2017


Mostra dedicata alle esplorazioni del Duca degli Abruzzi

In occasione - e in collaborazione - con il Festival internazionale del Cinema di Montagna (“Eho Film Festival”, www.ehofilmfest.mk), l’Ambasciata ha organizzato la mostra dedicata alle esplorazioni del Duca degli Abruzzi. L'allestimento è stato aperto al pubblico dal 25 al 29 ottobre presso i locali del Centro Culturale Giovanile (Mladinski Kulturen Centar, MKC), frequentato complesso che ospita molteplici manifestazioni durante l'anno ed è un punto di riferimento per la vita sociale della città di Skopje.

L'evento è stato animato dalla partecipazione di circa 200 spettatori ogni sera, i quali si sono intrattenuti a leggere i pannelli informativi sulle esplorazioni del Duca degli Abruzzi, ammirando le splendide fotografie d'epoca. L'esposizione della mostra è stata preceduta da una presentazione ufficiale, fatta nell'ambito della cerimonia di inaugurazione dell'Eho Festival presso il cinema Millennium, nel centro di Skopje, di fronte a circa 500 persone. La mostra ha avuto una forte visibilità nell'ambito della realtà skopjese, grazie all'inserimento dell'esposizione nel programma del Festival internazionale del Cinema di Montagna, riuscendo a raggiungere soprattutto il pubblico degli appassionati ai temi dell'esplorazione e dell'alpinismo e ottenendo un notevole risalto sui social network.

All'edizione di quest'anno dell'Eho Film Festival hanno partecipato anche 5 film italiani, di cui 3 del giovane regista Filippo Salvioni ("Ragni", "El Cierro no quiere" e "Crisp"), uno diretto da Fabio Gianotti ("Monviso mon amour") e il terzo, uno splendido documentario a tema storico, di Andrea Mazzetti e Federico Massa, dedicato alla storia bella e tragica di Ettore Castiglioni ("Oltre il confine, la storia di Ettore Castiglioni"). Un contributo italiano al Festival molto importante, non solo per quantità (con ben 5 film l'Italia è stato il Paese più rappresentato), ma anche per la qualità delle proposte, molto apprezzate dal pubblico e anche dalla giuria critica.

Sono allo studio nuove iniziative per valorizzare ulteriormente la mostra, sia di nuovo a Skopje, sia in altre città del Paese.

https://www.facebook.com/ItalyinMKD/posts/1349187061870240


240