Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Inaugurazione della XVII Settimana della lingua italiana

Data:

25/10/2017


Inaugurazione della XVII Settimana della lingua italiana

Lo scorso 16 ottobre, nella sala cinematografica più grande di Skopje (il "Kino Milenium", capace di oltre 500 spettatori) e gremita in ogni ordine di posti, si è svolto l'evento di apertura della 17a Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, con la proiezione del film documentario "Trieste, Jugoslavia", del regista e autore triestino Alessio Bozzer. La proiezione è stata arricchita dalla presenza dello stesso Bozzer, che è stato protagonista di un vivace dibattito a seguito della proiezione. Il film, proiettato tra l'altro in occasione del Forum sulla società civile del Vertice dei Balcani Occidentali svoltosi nel luglio scorso a Trieste, racconta delle relazioni tra quest'ultima città e i cittadini dell'ex Repubblica Federativa Socialista di Jugoslavia nel periodo compreso tra gli anni 60 e '90 del secolo scorso, quando il capoluogo della Venezia-Giulia era la porta e la vetrina del mondo occidentale per i popoli jugoslavi, i quali affollavano i negozi e i mercati di Trieste - quello di Ponterosso innanzitutto ma anche i suoi bar, i suoi cinema e le sue librerie.

Un film che ha riscosso forte interesse e partecipazione a Skopje, che è stato inteso come una testimonianza di quanto profonde siano le relazioni tra l'Italia e la regione balcanica e di come Trieste sia un luogo simbolo di questa vicinanza, di questa storia comune. Nell'anno di Presidenza italiana del Processo dei Balcani Occidentali e del Vertice di Trieste, la proiezione del film è stato un modo per parlare di cultura e di lingua italiana, ribadendo al contempo la comune appartenenza all'Europa dei Paesi balcanici e la posizione dell'Italia, che proprio con il Vertice di quest'anno ha dimostrato ancora una volta di essere uno dei sostenitori più credibili del futuro europeo della regione in generale e della Macedonia in particolare.

L'inaugurazione della Settimana della Lingua Italiana è avvenuta insieme al Primo Ministro Zoran Zaev, il quale è intervenuto con un apprezzato discorso dal tono non meramente convenzionale, enfatizzando l'eccellenza delle relazioni culturali tra Italia e Macedonia come modello per gli altri Paesi della regione e sottolineando la costante ispirazione culturale che proviene dall'Italia. Il Primo Ministro ha inoltre fatto riferimento esplicito agli sforzi del suo Esecutivo per l'inserimento della lingua italiana nel sistema scolastico macedone.

All’evento hanno partecipato anche la Ministra per l'Educazione, Renata Deskoska, ed il Ministro per l'attuazione della strategia per il miglioramento dello status della comunità Rom in Macedonia, Samka Ibraimoski.

La proiezione del film è stata preceduta dalla visione del videoclip di 3 minuti prodotto dal MAECI in collaborazione con la RAI e l'Accademia della Crusca ed è stata seguita da un partecipato dibattito in cui il regista Alessio Bozzer ha risposto alle domande del pubblico, raccogliendo anche riflessioni e testimonianze dirette. I mezzi di informazione hanno coperto e rilanciato l'iniziativa dandole una fortissima visibilità, non solo sui social media e sulle pagine internet, ma anche per radio e in televisione. La mattina del 16 ottobre, in particolare, l’Ambasciatore Romeo ha partecipato in diretta, insieme al regista Alessio Bozzer, a un seguitissimo programma della TV privata "Telma" con un’intervista sul programma della XVII Settimana della Lingua italiana nel mondo e sul film “Trieste, Yugoslavia”.

https://www.facebook.com/ItalyinMKD/posts/1344770702311876


234