Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

NUOVE DISPOSIZIONI PER L’INGRESSO/IL RIENTRO IN ITALIA DALLA MACEDONIA DEL NORD

Data:

31/08/2021


NUOVE DISPOSIZIONI PER L’INGRESSO/IL RIENTRO IN ITALIA DALLA MACEDONIA DEL NORD

Dal 31 agosto al 25 ottobre 2021, in base alle Ordinanze del Ministro della Salute del 29 luglio 2021 e del 28 agosto 2021, per coloro che fanno ingresso/rientro in Italia e che abbiano soggiornato/siano transitati nei quattordici (14) giorni precedenti in Repubblica di Macedonia del Nord, è fatto obbligo di:

  1.  presentare al vettore e a chiunque sia deputato a effettuare i controlli, all’imbarco (su nave/aeromobile) o al raggiungimento della frontiera terrestre, la certificazione “verde” COVID-19 rilasciata al completamento del ciclo vaccinale ovvero certificazione equipollente emessa dalle autorità sanitarie competenti a seguito di vaccinazione validata dall’EMA (con vaccini Pfizer-BioNtec, Moderna, AstraZeneca o Johnson & Johnson);
  2.  presentare al vettore, all’atto dell’imbarco o comunque a chiunque sia preposto a effettuare i controlli, un certificato che attesti il risultato negativo di un test molecolare o antigenico, condotto con tampone, effettuato nelle settantadue (72) ore precedenti l’ingresso in Italia;
  3.  compilare un formulario on-line di localizzazione (digital Passenger Locator Form, dPLF) alla pagina web https://app.euplf.eu/#/ e presentarlo, sul proprio dispositivo mobile o in versione cartacea, al vettore al momento dell’imbarco o a chiunque sia preposto a effettuare i controlli.

In caso di mancata presentazione della certificazione vaccinale di cui al punto 1 è comunque possibile entrare in Italia, ma è in ogni caso fatto obbligo di:

  •  presentare al vettore, all’atto dell’imbarco, e a chiunque sia preposto a effettuare i controlli, un certificato che attesti il risultato negativo di un test molecolare o antigenico, condotto con tampone ed effettuato nelle settantadue (72) ore precedenti l’ingresso in Italia;
  •  compilare un formulario on-line di localizzazione (digital Passenger Locator Form, dPLF) alla pagina web https://app.euplf.eu/#/ e presentarlo, sul proprio dispositivo mobile o in versione cartacea, al vettore al momento dell’imbarco e a chiunque sia preposto a effettuare i controlli;
  • sottoporsi a isolamento fiduciario e sorveglianza sanitaria (informando la ASL competente per attivare la sorveglianza) presso l’indirizzo indicato nel dPLF, per un periodo di cinque (5) giorni;
  • effettuare un ulteriore test molecolare o antigenico, condotto con tampone, al termine del periodo di autoisolamento di cinque (5) giorni di isolamento.

Per le questioni riguardanti l’Ufficio Consolare e l’Ufficio Visti, l’utenza è pregata di telefonare nelle seguenti fasce orarie:

Il Lunedì dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:30 alle ore 16:00. Dal Martedì al Giovedi dalle 14:30 alle ore 16:00 e Venerdì dalle ore 13:30 alle 15:00.

+389 2 3236517
+389 2 3236518
+389 2 3236519
+389 2 3236520


537