Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Nuove modifiche alle misure restrittive del Governo macedone per contrastare l'emergenza sanitaria

Data:

27/05/2020


Nuove modifiche alle misure restrittive del Governo macedone per contrastare l'emergenza sanitaria

Negli ultimi giorni il Governo macedone ha adottato nuove decisioni che modificano alcune misure necessarie per contrastare l'emergenza sanitaria da COVID-19. In particolare:

- da oggi, 27 maggio, è abolito su tutto il territorio nazionale il coprifuoco giornaliero (che andava dalle 19.00 alle 05.00 del giorno seguente).

- Dal 22 maggio ogni persona che farà ingresso nel territorio della Repubblica di Macedonia del Nord dovrà presentare la negatività al test PCR per COVID-19 (test fatto non oltre le 72 ore dall'ingresso) e sarà sottoposta alla misura della quarantena obbligatoria presso il proprio domicilio di 14 giorni (o 21 se in arrivo da Paesi considerati "high-risk"). In caso di mancata presentazione del test la persona sarà inviata in quarantena presso una struttura individuata dalle Autorità e sarà sottoposta al test.

- Dal 27 maggio, i diplomatici stranieri e i membri delle proprie famiglie che faranno ingresso nel territorio macedone saranno esentati dal periodo obbligatorio di quarantena se presenteranno un test PCR negativo (fatto non oltre le 72 ore). In caso di mancata presentazione del test essi saranno sottoposti alla misura della quarantena presso il proprio domicilio.


432