Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Le celebrazioni per la Festa della Repubblica a Skopje

Data:

30/07/2018


Le celebrazioni per la Festa della Repubblica a Skopje

Si sono svolte a Skopje, nella serata del 31 maggio, le celebrazioni della Festa della Repubblica, nel prestigioso complesso turistico "Makedonsko Selo", ampia struttura collocata in posizione panoramica sulle pendici della montagna che sovrasta Skopje ("Vodno"), in prossimita' del noto monastero di Sveti Pantelejmon (che risale al XII secolo).

Hanno partecipato all’evento circa 670 persone tra cui una numerosa rappresentanza istituzionale, tra cui il Presidente del Parlamento Talat Xhaferi, il Premier Zoran Zaev, il Vice Primo Ministro per gli Affari Europei Bujar Osmani, il Vice Primo Ministro per l'Attuazione dell'Accordo Quadro di Ohrid, Hazbi Lika, il Ministro degli Esteri Dimitrov, quello delle Finanze Tevdovski ed altri Ministri, i vertici militari macedoni, il nuovo Governatore della Banca nazionale, le massime Autorita' religiose ortodosse, il Vescovo cattolico e la maggior parte dei Capi Missione qui accreditati, personalita' del mondo della cultura, dell'informazione, dell'accademia e della societa' civile. Massiccia la presenza dei connazionali, in particolare la comunita' imprenditoriale italiana in Macedonia e i funzionari italiani delle Organizzazioni internazionali.

La parte istituzionale e' stata aperta dagli inni nazionali italiano e macedone, quest'anno - per la prima volta - cantati dai bambini della "Nova International Schools" di Skopje che frequentano le lezioni di lingua italiana organizzate dalla Dante Alighieri, grazie al contributo del MAECI. Un elemento che ha contribuito a creare un'atmosfera di particolare partecipazione e condivisione.

Nel discorso di saluto l’Ambasciatore Romeo ha ricordato, oltre all'anniversario della Repubblica, il settantesimo anniversario della Costituzione italiana e il 25 anniversario dell'apertura delle relazioni diplomatiche tra Italia e Macedonia e, su questa base, ha ribadito le linee di fondo della politica estera italiana nei Balcani, focalizzata sull'obiettivo di stabilizzare l'intera regione nella pace e nella democrazia, collocandola all'interno dell'Unione Europea e delle NATO.

Molto apprezzata la parte conviviale, come di consueto organizzata nell'ottica della promozione integrata dei prodotti italiani, anche grazie a mirate sponsorizzazioni istituzionali e commerciali. Il cibo e il vino serviti ai partecipanti erano esclusivamente italiani, con angoli dedicati a specifiche categorie di prodotti (i salumi, i formaggi, la pasta, l'aperitivo all'italiana, il gelato). Presenti, inoltre, attraverso gli esclusivisti locali, alcuni grandi marchi del Made in Italy - quali Piaggio, Moto Guzzi, Ducati, Alfa Romeo - che hanno potuto esporre i propri modelli di punta e offrire materiale illustrativo. Quasi esclusivamente italiana anche la musica, eseguita dal vivo da una band di giovanissimi artisti locali, appassionati cultori della nostra tradizione canora.

Una importante innovazione di questo ricevimento del 2 giugno e' stata una mostra di pannelli, interamente ideati e realizzati dal personale della Sede (cruciale è stato il contributo del Funzionario Vicario, Dott. Alessio Liquori, del lettore, Prof. Marco Pescetelli, e dei due tirocinanti MAECI-CRUI, Franca Maria Amato e Domenico Greco), tramite i quali si e' cercato di trasmettere la straordinaria ricchezza del patrimonio italiano in termini di natura, cultura, sapere, umanita', economia. I 20 pannelli realizzati, uno per ogni regione d'Italia, illustrano con un sistema di immagini e didascalie la sterminata diversita' di paesaggi, monumenti, realta' produttive, tradizioni enogastronomiche e uomini di ingegno dei diversi territori italiani, spesso cercando di uscire dall'iconografia piu' classica e dedicando visibilita' a elementi forse meno conosciuti, ma comunque straordinari, del nostro patrimonio nazionale. Ogni pannello, infine, riporta la foto e una citazione di un personaggio dell'arte, della cultura o delle istituzioni nato in quella determinata regione d'Italia.

La celebrazione della Festa della Repubblica a Skopje è stata un successo – a detta degli stessi partecipanti unanimemente entusiasti - per la scelta del luogo, per il formato dell'evento, per la qualità della parte conviviale e per l'atmosfera generale che si è riusciti a creare.

https://www.facebook.com/ItalyinMKD/photos/pcb.1561306357324975/1561306303991647/?type=3&theater

https://www.facebook.com/ItalyinMKD/photos/pcb.1561285967327014/1561285930660351/?type=3&theater

https://www.facebook.com/ItalyinMKD/photos/pcb.1561319900656954/1561317907323820/?type=3&theater

https://www.facebook.com/ItalyinMKD/photos/pcb.1561323023989975/1561322987323312/?type=3&theater

 


290